skip to Main Content
info@alicetraduzioni.com

REVISIONI

Editing e proofreading sono entrambi servizi che metto a disposizione dei miei clienti. Così come revisione e correzione di bozze.

Faccio un po’ troppe cose?

In realtà è soltanto il diffusissimo uso dell’inglese che fa raddoppiare le mie competenze, perché sono termini che descrivono gli stessi concetti: i corrispettivi di “editing” e “proofreading” in italiano sono proprio “revisione” e “correzione di bozze”.

Si tratta di due fasi che già fanno parte del servizio di traduzione che offro (e che si conclude con quella che chiamo “rilettura a mente fresca”) ma talvolta accade che un cliente, spesso un’agenzia di traduzione, abbia necessità di richiederli come servizi a parte.

Può essere ad esempio il caso di un documento particolarmente corposo su cui hanno lavorato più traduttori e che necessita pertanto di una persona che si occupi di svolgere una revisione per uniformarlo rispetto alle scelte adottate, così da garantire coerenza e coesione. O di un lavoro su cui un collega traduttore ha dovuto lavorare con particolare urgenza e che potrebbe necessitare di uno sguardo fresco per una correzione di bozze accurata. O ancora, più semplicemente, un documento che il cliente, per fugare ogni dubbio, desidera affidare a una persona che lo possa riesaminare con occhi nuovi.

TI RITROVI IN UNA DI QUESTE SITUAZIONI?

Troveremo insieme la soluzione più adatta.

REVISIONE E CORREZIONE DI BOZZE

Si tratta di due servizi molto diversi che presentano alcune differenze sostanziali. 

Quali? Vediamole insieme.

REVISIONE

In ambito traduttivo la revisione consiste in un confronto sistematico tra il testo di partenza e il testo di arrivo, ovvero tra il documento di origine e la traduzione.

Quando la revisione viene richiesta come servizio a parte, significa che la traduzione è stata svolta da un altro traduttore e che il cliente desidera che un’altra persona ne verifichi la correttezza. Il revisore affronterà dunque il testo con occhi nuovi, risottoponendo a esame ogni aspetto: terminologia, completezza, correttezza dei riferimenti.

CORREZIONE DI BOZZE

La correzione di bozze, o proofreading, indica l’attenta rilettura della sola traduzione al fine di scovare e correggere eventuali errori ortografici o tipografici.

In ambito traduttivo ritengo sia comunque buona norma non tralasciare mai il riferimento al documento di origine. Ho quindi l’abitudine di procedere alla correzione tenendo sempre sotto mano il testo di partenza, così da poter verificare stile e resa in caso di frasi formulate in modo particolare, come può essere il caso in presenza di un calco più o meno evidente.

Back To Top